Questo sito può utilizzare cookies tecnici e/o di profilazione, anche di terze parti, al fine di migliorare la tua esperienza utente.

Proseguendo con la navigazione sul sito dichiari di essere in accordo con la cookies-policy.   Chiudi

100 BOTTIGLIE DI VETRO PER L'INAUGURAZIONE DEL NUOVO FONTANELLO DI CALCINAIA

inserita il: 12/04/2018 15:38

100 BOTTIGLIE DI VETRO PER L'INAUGURAZIONE DEL NUOVO FONTANELLO DI CALCINAIA

Contestualmente  all’inaugurazione del nuovo fontanello di acqua refrigerata naturale e frizzante che si svolgerà Sabato 14 Aprile alle ore 11.00 presso il nuovo impianto di via Caduti di Cefalonia e Corfù ecco un’altra bella iniziativa pensata dall’amministrazione comunale per disincentivare l’utilizzo della plastica.

Ai primi 100 cittadini che si presenteranno all’inaugurazione del fontanello verrà infatti regalata una bottiglia di vetro da un litro con cui potranno rifornirsi di acqua presso il nuovo impianto.

Sempre nella mattinata di Sabato 14 Aprile sarà inoltre possibile assaporare gratuitamente, a seconda del proprio gusto, qualche buon bicchiere di acqua naturale e frizzante e brindare assieme all’avvio del nuovo fontanello.

All’inaugurazione parteciperanno il Sindaco del Comune di Calcinaia, Lucia Ciampi, l’Assessore all’Ambiente, Cristiano Alderigi e Marco Salarpi della TMS s.r.l. che gestisce l’impianto. L’occasione sarà propizia per spiegare anche il funzionamento della Casetta e i suoi meccanismi che permetteranno all’acqua di essere assolutamente gustosa tanto da poter tranquillamente finire sulle tavole di tutti i cittadini di Calcinaia e Fornacette.

In realtà, come comunicato precedentemente, il fontanello è entrato in funzione già all’inizio di questa settimana.

La nuovissima Casetta dell’Acqua calcinaiola, più moderna, ecologica, funzionale e al passo coi tempi, eroga sia acqua frizzante che naturale, in entrambi i casi refrigerata. Il costo al litro sarà di 5 centesimi: per il momento, il corrispettivo in moneta dell’acqua acquistata dovrà essere inserito nell’apposita fessura. L’ulteriore possibilità di utilizzare una chiavetta ricaricabile, reperibile presso alcuni esercizi commerciali del territorio, sarà garantita a breve. Il costo dell’acqua sarà il medesimo sia che gli utenti utilizzino direttamente il denaro, sia che impieghino l’apposita chiavetta. Si parla comunque di prezzi nettamente inferiori a quelli di qualsiasi acqua confezionata in commercio nei vari supermercati.

L’impianto, che verrà controllato, rifornito e sanificato periodicamente, permetterà di contribuire in maniera importante alla tutela dell’ambiente, alla riduzione della produzioni di rifiuti  e alla diminuzione dell’utilizzo della plastica. Il tutto in linea con la nuova direttiva europea che invita alla riduzione del consumo dell’acqua in bottiglia. Infatti, secondo le statistiche in possesso della UE l’Italia è, in Europa, il paese in cui si beve più acqua confezionata (circa 208 litri all’anno a persona a fronte della media europea di 106 litri pro capite) e, a livello mondiale, la nostra nazione si colloca per consumo d’acqua in bottiglia solo dietro al Messico (che ne consuma 244 litri a persona in un anno).

Condividi