Questo sito può utilizzare cookies tecnici e/o di profilazione, anche di terze parti, al fine di migliorare la tua esperienza utente.

Proseguendo con la navigazione sul sito dichiari di essere in accordo con la cookies-policy.   Chiudi

La Raccolta Porta a Porta

IN VIGORE DALL'1 GENNAIO 2017 IL NUOVO CALENDARIO DEL PORTA A PORTA

 

     

 

Il nuovo Calendario del porta a porta

Anno che vieni, calendario che porti. È entrata in vigore dall'1 Gennaio 2017 la tariffazione puntuale dei rifiuti e il nuovo calendario della raccolta dei rifiuti porta a porta. Il prospetto dei ritiri, che al momento potete consultare online, verrà distribuito in versione cartacea nei mesi di marzo ed aprile. Contestualmente sarà distribuito a ogni famiglia il kit 2017 di sacchetti per la raccolta differenziata.

Quanto al calendario ricordiamo ai cittadini che:

- Il servizio di ritiro dei sacchi gialli (contenenti pannolini e pannoloni) è riservato solo agli utenti che hanno fatto specifica richiesta.

- Quanto al multimateriale, è opportuno schiacciare le bottiglie di plastica, nonché ripulire, anche sommariamente, vaschette, flaconi, ecc. sporchi prima di inserirli nel sacco azzurro.

- Sfalci e potature saranno ritirati nelle date segnalate. Per ogni prelievo di verde si possono conferire fino a un massimo di 7 colli di sfalci e potature del peso di 10 kg ciascuno e possono esser usati sacchi di qualsiasi tipo. Le potature possono invece esser conferite in fascine, comunque cercando di limitare al massimo l’ingombro dei marciapiedi. Per chi avesse maggiori necessità, è possibile consegnare il verde presso il Centro di Raccolta - Stazione Ecologica: il peso di ogni conferimento deve essere inferiore a 250 kg. A favore degli utenti, sarà introdotta una tolleranza del 20%: oltre questo limite, si incorrerà in sanzioni fino a 500 euro. Chi in un anno supererà i 2.000 kg di verde presentato al CdR, dovrà sostenere un rimborso spese per i costi di smaltimento della parte eccedente pari a 0,1 €/kg.

- Per quanto riguarda il vetro, si ricorda che è da conferire nelle apposite campane verdi diffusamente distribuite su tutto il territorio. Nelle suddette campane vanno conferiti esclusivamente contenitori in vetro, come vasetti, bottiglie, bicchieri, etc. Evitare di lasciare per terra o a fianco alla campana qualsiasi tipo di rifiuto. I rifiuti più ingombranti devono essere portati direttamente alla stazione ecologica. I trasgressori incorreranno in multe da 150 euro in su.

- I rifiuti vanno posizionati a seconda del giorno di raccolta, fuori dalla porta di casa prima delle ore 13.00. Organico e indifferenziato devono essere posizionati esclusivamente all’interno degli appositi mastelli. La raccolta sarà effettuata nell'arco del pomeriggio dagli operatori Geofor.

Quanto ci costano i comportamenti scorretti?

Per capire più a fondo quanto sia importante effettuare correttamente la raccolta differenziata, ecco alcuni dati relativi al costo dello smaltimento dei rifiuti conferiti impropriamente:

• una tonnellata di carta non riciclata nel modo giusto, invece di farci avere un guadagno, diventa una spesa di oltre 190 euro + iva;
• la stessa quantità di multi materiale, se differenziato correttamente nei sacchi azzurri, addirittura permette un guadagno di oltre 200 €, invece di costarci 190 €;
• per lo stesso peso di organico la differenza è minore ma sempre consistente: la spesa per smaltire 1 tonnellata di umido puro costa in media 120 euro; senza una raccolta differenziata effettuata con attenzione, la spesa lieviterebbe fino a raggiungere 190 €.

Sta in queste poche cifre la logica economica della differenziazione corretta del rifiuto. Sta a tutti noi rispettarla e farla rispettare poiché ogni azione scorretta da parte di qualcuno è un aggravio di costi per ciascuno di noi.

Come segnalare disservizi

Per segnalare al Comune di Calcinaia qualche disservizio è possibile inviare una mail a questo indirizzo: ambiente@comune.calcinaia.pi.it. La segnalazione sarà inoltrata al gestore Geofor.

 

Il Rifiutario - L´Abbecedario sulla Differenziazione dei Rifiuti

Con l´introduzione della raccolta porta a porta, è capitato a tutti di essere stati rosi dall´amletico dubbio di dove conferire un prodotto piuttosto che un altro.
Per soddisfare tutte le curiosità dell´ottimo differenziatore il gestore Geofor ha messo a disposizione un efficacissimo strumento.
Si tratta del Rifiutario, un vero e proprio dizionario dalla A alla Z che racchiude un elenco assolutamente esaustivo di tutti gli oggetti che possono passare dalle nostre mani prima di finire in uno dei mastelli per la differenziata.
Per ognuno di questi oggetti il Rifiutario indica il corretto conferimento e dissipa definitivamente ogni ipotetico dubbio dei cittadini in materia di raccolta differenziata.

 

Il Rifiutario

 

 

 

 

 

Il Centro di Raccolta

 

Tutte le informazioni sulla stazione ecologica di Via del Marrucco a Calcinaia

Per tutti i rifiuti ingombranti che per forza di cose non possono trovare spazio nei bidoni della raccolta porta a porta è attivo il nuovo Centro di Raccolta informatizzato in via del Marrucco che serve i Comuni di Calcinaia e Vicopisano. Un passo molto importante per le politiche ambientali del nostro Comune,fortemente voluto dall´AmministrazioneL´impianto è già in funzione ed è aperto ai cittadini in questi orari

ORARI DI APERTURA DELLA STAZIONE ECOLOGICA



• Lunedì e Martedì 13.30 - 19.15
• Mercoledì chiuso
• Giovedì 7.30 - 13.15
Venerdì 8.00 - 13.00 e 14.00 - 16.30
• Sabato 8.00 - 13.00 e 14.30 - 19.00


Centri di Raccolta (o Stazioni Ecologiche) sono luoghi dove la cittadinanza può portare gratuitamente, con i propri mezzi, i rifiuti domestici - ingombranti, batterie per auto, oli esausti, computer, potature, toner e cartucce per stampanti, macerie, contenitori di sostanze tossiche e/o infiammabili, ecc.

Utenze domestiche

La particolarità del Centro di Raccolta informatizzato di Calcinaia è che, oltre ad offrire un importante servizio per il cittadino, permette di ottenere SCONTI sulla bolletta, con un metodo comodo ed efficace, studiato dall´Amministrazione Comunale e da Geofor, per incentivare la raccolta differenziata e PREMIARE i cittadini che la praticano.

Passando il proprio tesserino sanitario nell´apposito lettore, sarà possibile pesare il proprio rifiuto in fase di conferimento. Al termine della pesatura sarà rilasciato uno scontrino con la registrazione dell´operazione effettuata. La somma dei prodotti incentivati raccolti a fine anno concorrerà alla formazione di un punteggio con conseguente sconto percentuale sull´importo della bolletta TARI.

incentivazione è prevista su quasi tutte le tipologie di rifiuto ma vi è un limite di peso dei rifiuti conferiti: una volta raggiunta la quantità prevista dal Regolamento Comunale della TIA sarà possibile continuare a conferire i rifiuti senza tuttavia aver diritto allo sconto.

Utenze non domestiche

Le utenze NON domestiche possono conferire, senza incentivo, i rifiuti urbani differenziati non provenienti dalle aree produttive aziendali, oltre a carta e cartone da imballaggio, nelle quantità previste dai regolamenti comunali. E ciò vale anche e soprattutto per i RAEE (Rifiuti da Apparecchiature Elettriche ed Elettroniche) per quanto riguarda l´applicazione della norma "one to one".


Il Centro di Raccolta è un impianto fondamentale per incrementare le percentuali della raccolta differenziata. E' infatti anche grazie a questa misura, unitamente a tutti i provvedimenti e le inziative che compongono le politiche integrate dell'amministrazione comunale calcinaiola, che la percentuale di raccolta differenziata ha ragiunto l'80%.


Ricordiamo che rimane attivo il servizio di ritiro ingombranti domiciliare. E´ sufficiente in questo caso contattare il numero verde 800 959095.


Il Regolamento del Nuovo Centro di Raccoltala scontistica applicata, il limite di peso dei rifiuti conferiti (sottolineamo che i limiti contenuti nella tabella sono riferiti ad ogni singolo utente) le nuove fasce per le agevolazioni TIA e i modelli da compilare per le aziende sono consultabili (e scaricabili) direttamente da questa pagina.

 

OLINDO, IL RACCOGLITORE DEGLI OLI ESAUSTI

Si chiama Olindo ed è un piccolo contenitore per la raccolta degli oli esausti e serve a dare un ulteriore incentivo per la raccolta differenziata

Il Comune di Calcinaia ha infatti firmato una convenzione con la Eco-Rec, ditta di Montescudaio con un´esperienza decennale nello smaltimento dei rifiuti speciali, per la raccolta dell´olio domestico esausto, per intenderci quello delle fritture, ricco di sostanze inquinanti che può raggiungere, in caso di scorretto smaltimento (ad esempio nei lavelli casalinghi), la rete fognaria pregiudicando il funzionamento dei depuratori, pozzi di acqua potabile rendendoli inutilizzabili o, peggio ancora, specchi d´acqua superficiali creando una pellicola impermeabile che impedisce l´ossigenazione e compromette l´esistenza della flora e della fauna presenti. 

Basti pensare che un solo kg. di olio già usato è sufficiente a danneggiare una superficie di 1000 mq. Considerando che, stando ai dati nazionali, ogni cittadino consuma perlomeno 5 kg. di olio vegetale all´anno, si capisce come sia essenziale procedere ad un corretto conferimento di questa sostanza.

Il Comune di Calcinaia ha messo pertanto a disposizione dei cittadini 9 contenitori sparsi sul territorio dove smaltire in bottiglie di plastica chiuse l´olio esausto. La Eco-Rec curerà poi gratuitamente la raccolta occupandosi di avviare il processo di riconversione dell´olio in energia.

Questi i siti che accoglieranno i contenitori per la raccolta differenziata degli oli esausti:

CALCINAIA
- Un contenitore in Piazza Indipendenza
- Un contenitore in via F.lli Rosselli (presso il Magazzino Comunale)
- Un contenitore presso il Supermercato Simply in via Garibaldi
- Un contenitore presso il Supermercato Simply in via di Mezzo

FORNACETTE
- Un contenitore presso il Supermercato Penny Market in via Tosco Romagnola
- Un contenitore presso il Supermercato PAM in Piazza Kolbe Tosco Romagnola 
- Un contenitore presso l´isola ecologica di Via Costituzione incrocio via Gagarin
- Un contenitore in Via Gramsci (nei pressi del Fontanello)

OLTRARNO
- Un contenitore presso l´isola ecologica di via delle Case Bianche

Perché la scelta della Raccolta Porta a Porta?

Le motivazioni che hanno indotto l´Amministrazione a scegliere questa tipologia di raccolta

 • Perché vogliamo aumentare la raccolta differenziata: il porta a porta è il sistema più efficiente per incrementare la percentuale di raccolta differenziata. Le norme nazionali e la Regione Toscana hanno fissato l´obiettivo del 65% di differenziazione per il 2012 e raggiungere quel traguardo consentirà di risparmiare risorse e di evitare di incorrere nell´aggravio dell´ecotassa.

• Perché desideriamo un ambiente migliore: una maggiore raccolta differenziata significa recuperare beni che possono essere riciclati e riutilizzati: un minore spreco di risorse naturali. Ma significa anche ridurre drasticamente il carico dei rifiuti indifferenziati, che vanno a finire nelle discariche o nei termovalizzatori.

• Perché vogliamo aumentare la qualità del servizio di gestione dei rifiuti: il porta a porta è un servizio più vicino al cittadino e più puntuale, effettuato a domicilio e senza che l´utente debba più dover raggiungere il cassonetto.

• Perché vogliamo rendere il Comune di Calcinaia ancora più bello: l´eliminazione dei cassonetti dalle strade, arginando il problema dell´abbandono abusivo dei rifiuti (azione che costituisce reato penale oltre che un deprecabile atteggiamento d´inciviltà), contribuirà a migliorare il decoro urbano. Si recupereranno spazi comuni e le strade saranno più pulite.

• Perché vogliamo, inoltre, sfruttare le opportunità forniteci dal nuovo Centro di Raccolta di Via del Marrucco, finanziato con il contributo della Regione Toscana e dell´ATO Costa che garantirà la copertura del 50% dei costi previsti per la sua realizzazione e il primo anno di esercizio. E´ questa la dimostrazione della capacità della nostra amministrazione di cogliere le opportunità per il reperimento di risorse, purtroppo sempre più scarse.

Con l´aiuto di tutti i cittadini del Comune di Calcinaia si potranno conseguire ottimi risultati in fase di raccolta differenziata. Un buon viatico per beneficiare oltre che di un ambiente più pulito e vivibile anche di indubitabili vantaggi dal punto di vista economico.
Non resta cha augurare a tutti una BUONA DIFFERENZIAZIONE!

Salva

Salva