Questo sito può utilizzare cookies tecnici e/o di profilazione, anche di terze parti, al fine di migliorare la tua esperienza utente.

Proseguendo con la navigazione sul sito dichiari di essere in accordo con la cookies-policy.   Chiudi

VARIANTE AL PIANO STRUTTURALE (PS) E AL REGOLAMENTO URBANISTICO (RU)

Comunicazione del Garante della Comunicazione del 19 luglio 2011
Si informa la cittadinanza che, a seguito delle linee di indirizzo dettate con deliberazioni di Giunta Comunale n.125 del 24.12.2008 e n.56 del 20.05.2010 in data odierna alle ore 17.00 in Consiglio Comunale verrà discusso "l´avvio al procedimento alla variante al Piano Strutturale e al Regolamento urbanistico (art.15 della L.R. 3.01.2005 n.1 "Norme per il governo del territorio" e contestuale avvio al procedimento di valutazione integrata e di vas" (L.R. 12.02.2010 n.10 "Norme in materia di valutazione ambientale strategica (VAS) di valutazione di impatto ambientale (VIA) e di valutazione di incidenza" e DPGR 9.02.2007 n.4/R "Regoamento di attuazione dell´articolo 11, comma 5 della legge regionale 3 gennaio 2005 n.1").


Si rende noto che:

- il Piano Strutturale è stato approvato con deliberazione di Consiglio Comunale n.67 del 26.09.2002;

- il Regolamenro Urbanistico è stato approvato con deliberazione di Consiglio Comunale n.76 del 9.12.2003;

- il Regolamento Urbanistico è l´atto che traduce operativamente le indicazioni del Piano Strutturale nella disciplina delle trasformazioni e delle utilizzazioni ammesse in ogni porzione del territorio;

- ai sensi della L.R. 3.01.2005 n.1, le previsioni del Regolamento Urbanistico relative alle trasformazioni degli assetti insediativi, infrastrutturali ed edilizi del territorio ed i coseguenti vincoli preordinati alle espropiazione sono dimensionati sulla base del quadro revisionale strategico per cinque anni successivi alla loro approvazione 

Negli ultimi anni lo scenario di riferimento per la pianificazione territoriale è sostanzialmente mutato ed in particolare:

-la legge regionale n.1 del 2005 ha dettato nuove regole per il Governo del Territorio e nuovo molteplici regolamenti attuativi interessano a vario titolo l´attività di pianificazione comuale;
-la Regione ha aprovato il iano di Indirizzo Teritoriale, ha inoltre adottato la variante al PIT avente valore di Piano paesaggistico, in attuazione del Codice dei Beni Culturali e del paesaggio;
-il vigente Piano di bacino del fiume Arno-stralcio assetto idrogeologico (PAI) è stato adottato con deliberazione del comitato istituzionale n.185 del 2004 ed entrato in vigore con DPCM del 6.05.2005.

L´avvio del procedimento alla variante al Piano Struturale e Regolamento Urbanistico è stato discusso in Commisione Consiliare Tecnica nella seduta del 18.07.2011.

Calcinaia, 19 maggio 2011

Il Garante della Comunicazione
Dr.ssa Samuela Cintoli
 
PROCESSO PARTECIPATIVO
A PIU´ VOCI 
Dalla Variante Generale al piano Strutturale al nuovo Regolamento urbanistico
Mail: garante.comunicazione@comune.calcinaia.pi.it
Tel. 0587 265438
 

Allegato avvioproc.pdf (50,93 KB)
Allegato avvisodelgarantedellacomunicazione.pdf (19,36 KB)
Allegato documento_avvio_procedimento_calcinaia.pdf (1,27 MB)
Allegato documento_preliminare_vas_vi_calcinaia.pdf (1,47 MB)
Allegato garante27072011.pdf (25,84 KB)
Allegato ricogsovvincolipaesaggisticieeldpdelpit.pdf (3,03 MB)
Allegato ricogvincolilocaliigienicosanitari.pdf (2,76 MB)
Allegato sintesideglielemdiquadroprogdelpsvig.pdf (4,96 MB)
Allegato sintesidellprincipaliprevisionidiruvig.pdf (8,62 MB)
Allegato statodiattuazionedelruvig-previsioniurb.pdf (5,40 MB)
Allegato statodiattuazionedelruvig-standardurb.pdf (5,53 MB)