Questo sito può utilizzare cookies tecnici e/o di profilazione, anche di terze parti, al fine di migliorare la tua esperienza utente.

Proseguendo con la navigazione sul sito dichiari di essere in accordo con la cookies-policy.   Chiudi

CAPPUCCETTI ALLA RISCOSSA ALLA BIBLIOTECA DEI RAGAZZI!

inserita il: 12/03/2019 14:00

CAPPUCCETTI ALLA RISCOSSA ALLA BIBLIOTECA DEI RAGAZZI!

Terzo imperdibile appuntamento dei “Venerdì Raccontando tutto Bordiglioni…o quasi”, l’iniziativa promossa dal Comune di Calcinaia che si svolge nella Biblioteca dei Ragazzi situata all’interno del Centro Educativo “Maria Montessori” in via Morandi a Fornacette e che Venerdì 15 Marzo  è pronta a coinvolgere tanti altri piccoli lettori nel mondo fantastico dei racconti e della fantasia.

Per il terzo appuntamento, riservato a bambini e bambine dai 7 anni in sù, gli attori e le attrici dell’Associazione Viviteatro proporranno una pietra miliare delle letture animate per i piccoli, ovvero “La congiura dei cappuccetti” ovviamente opera di Stefano Bordiglioni.

Un racconto fatto di racconti ideati, nella fantasia dell’autore, da ragazzi di quinta elementare che metteranno in atto una sorta di ribellione intellettuale nei confronti della supplente che li tratta come bambini molto piccoli. Per sottrarsi a questa oppressione materna da parte della loro insegnante ecco che nella mente dei giovanissimi alunni prenderà forma la Congiura dei Cappuccetti, ovvero l’idea di scrivere tante storie rivisitate, in maniera davvero spassosa, della favola di Cappuccetto Rosso, in grado di far comprendere alla loro supplente che non sono poi così piccoli e sprovveduti. Cappuccetto Rozzo, Cappuccetto Grosso, Cappuccetto Iroso faranno così il loro dovere…

Per scoprire come finirà questa storia sarà sufficiente prendere parte al prossimo appuntamento previsto per Venerdì 15 Marzo nel bellissimo spazio della Biblioteca dei Ragazzi di Fornacette.

Ricordiamo che tutti gli incontri dei “Venerdì raccontando…” hanno inizio alle ore 16.30 e che l’ingresso ad ogni appuntamento è gratuito.

Condividi