Questo sito può utilizzare cookies tecnici e/o di profilazione, anche di terze parti, al fine di migliorare la tua esperienza utente.

Proseguendo con la navigazione sul sito dichiari di essere in accordo con la cookies-policy.   Chiudi

DALL'UNIONE VALDERA CIRCA 30 MILA EURO PER LA NUOVA MENSA SCOLASTICA DI LORO PICENO

inserita il: 13/07/2017 15:48

DALL'UNIONE VALDERA CIRCA 30 MILA EURO PER LA NUOVA MENSA SCOLASTICA DI  LORO PICENO

Prosegue più salda che mai l’amicizia tra l’Unione Valdera e Loro Piceno, piccolo Comune in provincia di Macerata colpito dalle forti scosse di terremoto del 24 Agosto e 30 Ottobre 2016 e dal successivo sciame sismico.

Il cammino di solidarietà intrapreso da queste due realtà, separate da diversi chilometri, ma unite da un’antica storia di immigrazione e da un forte senso di condivisione, continua a tradursi ancora oggi in gesti tangibili e concreti. I primi passi di questo percorso, affrontato fianco a fianco, risalgono all’inverno 2016/17. A partire dallo scorso mese di Dicembre, sono partiti dalla Valdera, in direzione Loro Piceno, tir carichi di banchi, lavagne e cattedre donati dal Comune di Calcinaia, ma anche contributi economici, frutto della generosità di dipendenti, amministratori, cittadini e associazioni.

Lo step più recente è stato compiuto Venerdì 7 Luglio: la Giunta dell’Unione Valdera ha infatti deliberato l’erogazione di un contributo pari a quasi 30 mila euro in favore della mensa della Scuola Primaria e dell’Infanzia del paese. Come previsto, questa consistente cifra verrà utilizzata per l’acquisto di attrezzature destinate alla cucina del nuovo plesso scolastico, in via di costruzione.

“Con l’erogazione di tale contributo – dichiara la Presidente dell’Unione Valdera, Lucia Ciampi – si realizza la promessa che il mio predecessore, il Presidente Corrado Guidi, suggellò il 20 Dicembre 2016, in occasione di una conferenza stampa a cui partecipò anche il Sindaco di Loro Piceno, Ilenia Cattalini. Siamo felici di poter dare dunque, in questo modo, degno compimento alla raccolta fondi promossa dall’Unione Valdera nell’Ottobre 2016, a sostegno della ricostruzione post-terremoto. Grazie alle donazioni di dipendenti e amministratori dell'Unione e dei Comuni che ne fanno parte (e non solo), nonché di numerosi cittadini, imprese e realtà associative della zona, abbiamo raccolto ben 19.111,70 euro. A questa somma sono stati aggiunti ulteriori 10 mila euro, stanziati direttamente dall’ente Unione Valdera sul proprio bilancio. Il risultato finale è stato dunque di 29.111,70 euro, cifra che consentirà al Comune di Loro Piceno di coprire circa un terzo della spesa complessiva necessaria all’allestimento della cucina delle Scuole “F. Cecchi” e “P. Santini”, in via di realizzazione poiché il precedente plesso è stato reso inagibile dal sisma del 24 Agosto 2016”.

Il panorama di solidarietà che tutto il territorio della Valdera (e non solo) ha saputo esprimere in questa occasione è risultato essere straordinariamente variegato. Basti pensare che l’ammontare complessivo delle donazioni effettuate da amministratori e dipendenti dell’Unione Valdera e dei Comuni della zona, attraverso trattenute su stipendi e gettoni di presenza, ha sfiorato i 5 mila euro. Le amministrazioni comunali che hanno contribuito sono quelle di Bientina, Palaia, Buti, Collesalvetti, Pontedera, Casciana Terme Lari, Capannoli, e Calcinaia.

Tra i donatori moltissimi privati cittadini, aziende e imprese, ma anche gruppi e associazioni locali, tra cui la Tavola della Pace e della Cooperazione dell’Unione Valdera, la Sartoria della Solidarietà di Calcinaia e Fornacette, il Circolo Arci di Casciana Alta, il Circolo Ricreativo “Il Risorgimento” di Bientina, il Circolo Arci di Lavaiano, l’Associazione il Barroccio Club di Capannoli, il Circolo Arci di Capannoli, il Memorial Riccardo Salvini, la Confraternita Misericordia di Montefoscoli e molte altre ancora. Le modalità per riuscire a ottenere risorse sono state le più disparate. Il canale della convivialità è stato tra i più gettonati. A sceglierlo, tra gli altri, è stata la Pubblica Assistenza di Fornacette, che, in collaborazione con l’Associazione Smile di Calcinaia, il gruppo di tifosiPoimabriai” e il Comune di Calcinaia, ha organizzato una cena solidale che ha permesso di raccogliere ben 2800 euro. Anche le Forze dell’Ordine non si sono tirate indietro: a offrire il proprio contributo è infatti stata la Compagnia dei Carabinieri di Pontedera.

 “Siamo onorati di poter partecipare alla ricostruzione del piccolo Comune marchigiano – precisa Ciampi -, in particolare di poter contribuire alla nascita del nuovo refettorio scolastico, che offrirà a bambini e bambine l’opportunità di usufruire di uno spazio bello, nuovo e funzionale”.

L’effettiva erogazione della somma da parte dell’Unione Valdera avverrà a breve, in tempo per consentire la conclusione dei lavori entro l’autunno. A testimoniare questo gesto di solidarietà sarà una targa, che verrà esposta nella cucina della scuola.

 

 

Condividi