Questo sito può utilizzare cookies tecnici e/o di profilazione, anche di terze parti, al fine di migliorare la tua esperienza utente.

Proseguendo con la navigazione sul sito dichiari di essere in accordo con la cookies-policy.   Chiudi

I VOLTI FEMMINILI DEL VOLONTARIATO HANNO FATTO ... CENTO!

inserita il: 16/03/2017 13:42

I VOLTI FEMMINILI DEL VOLONTARIATO HANNO FATTO ... CENTO!

I volti femminili del volontariato locale e regionale hanno fatto ... cento! Sono stati oltre un centinaio i partecipanti all’evento promosso da Spi Cgil, in collaborazione con il Comune di Calcinaia, per celebrare la Giornata Internazionale della Donna, tenutosi Domenica 12 Marzo. Gremita la Sala James Andreotti di Fornacette: merito del ricco programma della giornata, ben calibrata tra momenti di divertimento e convivialità e altri di discussione e riflessione, ma anche della numerosa e prestigiosa kermesse di relatrici.

Una sorta di “reunion” dei vertici del volontariato locale e non solo, rigorosamente al femminile. Un panorama in “rosa”, in controtendenza con la contesto nazionale più generico, che vede le donne speso escluse da ruoli apicali e dirigenziali.

“Si è trattato di una festa colorata e animata – dichiarano gli organizzatori -. Erano infatti rappresentate tutte le generazioni, quelle nuove e quelle più “esperte”, e anche un ampio bacino di culture. Particolarmente gradita la presenza delle studentesse dell’ultimo corso di lingua italiana promosso dall’Auser e dalla Sartoria della Solidarietà di Calcinaia e Fornacette, in collaborazione con l’Amministrazione Comunale”.

A fare gli onori di casa è stata Iria Parlanti, responsabile della Sartoria della Solidarietà di Calcinaia e Fornacette. A intervenire per il Municipio calcinaiolo sono state invece il Sindaco, Lucia Ciampi, e l’Assessore alle politiche giovanili, Beatrice Ferrucci. Nel loro saluto istituzionale non è mancato un ricordo alle Madri Costituenti, in particolare a Teresa Mattei e Teresa Noce, cui sono state dedicate la pista ciclabile e la passerella pedonale di Fornacette nella mattinata di Mercoledì 8 Marzo.

L’iniziativa ha avuto il merito di mettere in luce un’importante primato: Pubblica Assistenza di Fornacette e Misericordia di Fornacette vedono infatti al loro vertice, per la prima volta nella loro storia, una presidente donna. A sottolinearlo sono state proprio loro: Serena Bani e Cinzia Maniscalchi, le “numero uno” delle due associazioni socio – assistenziali.

Emozionanti le parole “in uniforme” di Nila Arzilli, membro del consiglio della Pro Assistenza di Calcinaia, che ha ricordato le recenti esperienze di volontariato nei luoghi del Centro Italia devastati dal recente terremoto.

Anche l’Auser Toscana non ha fatto mancare la sua presenza con l'intervento di un’altra donna che dedica impegno, tempo ed energie al volontariato. Si tratta di Simonetta Bessi, della Presidenza dell’Auser regionale. Immancabile lo Spi Cgil, organizzatore della manifestazione, plurirappresentato grazie alla presenza di Maria Pia Giannini, della segreteria dello Spi – Cgil di Calcinaia, e di un vero e proprio special guest, vale a dire Daniela Cappelli, della segreteria generale Spi – Cgil Toscana.

I temi del femminismo, dei diritti e della parità di genere hanno poi lasciato il passo a note decisamente meno impegnate. Accolto da risate a crepapelle la pièce teatrale della compagnia “Li Sciagattati”, dal titolo “Chi ride ‘ampa cent’anni”. Gustosa la conclusione della giornata, con il buffet offerto dalla Banca di Pisa e Fornacette.

Un ringraziamento degli organizzatori va ai fotografi dell'Aff, che hanno documentato con i loro scatti (abbinati alla news) i momenti salienti dell'iniziativa.

Condividi