Anche il Comune di Calcinaia ha firmato l'appello per ribadire il suo "No" alle armi nucleari!

inserita il: 20/01/2022 16:10

Anche il Comune di Calcinaia ha firmato l'appello per ribadire il suo "No" alle armi nucleari!

Quella di Sabato 22 Gennaio 2022 potrebbe essere una data molto significativa per l'Italia, di sicuro lo sarà per chi crede nel nostro Mondo, nel valore della pace, nella necessità di togliere dagli arsenali di qualunque nazione quegli strumenti di guerra in grado di causare l’estinzione dell’uomo sul nostro pianeta.

Proprio in questo giorno si festeggia infatti il primo compleanno del Trattato delle Nazioni Unite per la proibizione delle armi nucleari che vede in prima fila anche il Comune di Calcinaia (insieme agli altri comuni che fanno parte dell’Unione Valdera) e la Tavola della Pace che hanno firmato l’appello per chiedere al Governo italiano di aderire a questo trattato così importante il futuro dell’intera popolazione mondiale.

Non accenna infatti a diminuire la produzione e la proliferazioni di armi nucleari che, qualora finissero in mani sbagliate, potrebbero davvero rappresentare un enorme pericolo per la vita sul pianeta.

Nei mesi scorsi il Consiglio Comunale di Calcinaia ha approvato all’unanimità una petizione della campagna nazionale “Italia Ripensaci” e, proprio in questi stessi giorni, i Sindaci dell'Unione hanno confermato l’’impegno del Consigli, firmando l'Appello delle Città promosso dall’Associazione internazionale Mayors for Peace, di cui è Presidente il Sindaco di Hiroshima.

Il Sindaco del Comune di Calcinaia, Cristiano Alderigi, si è impegnato a pubblicare sul sito istituzionale del Comune l’appello firmato e riprendendo le dichiarazioni congiunte rilasciate dalla Presidente dell'Unione Valdera, chiarisce: “si tratta di un impegno preso con la consapevolezza che per scongiurare attacchi nucleari in grado di causare danni irreversibili l’unico modo è quello di evitare la produzione e l’approvvigionamento di armi così devastanti. Una posizione che intende affermare con forza come le nostre istituzioni intendano salvaguardare il futuro del nostro Pianeta e garantire un’esistenza migliore e libera dall’ombra della minaccia nucleare ai nostri giovani e alle successive generazioni”.

Venerdì 21 e Sabato 22 Gennaio si festeggerà il compleanno del Trattato con una serie di eventi curata, tra l'altro, dai referenti nazionali della Campagna “Italia Ripensaci” Francesco Vignarca, Coordinatore di Rete Italiana Pace e Disarmo e Lisa Pelletti Clark, Coordinatrice per l'Italia di Mayors for Peace. Mobilitazion a cui possono aderire anche i cittadini.

Per sapere di più in merito all’appello e alla mobilitazione ecco il link da consultare.

Sotto questa notizia l'appello firmato dal Sindaco, Cristiano Alderigi, con il sostegno offerto dal Comune di Calcinaia all'appello "Italia Ripensaci".

Allegato Appello Sindaco Comune di Calcinaia (252,10 KB)