Questo sito può utilizzare cookies tecnici e/o di profilazione, anche di terze parti, al fine di migliorare la tua esperienza utente.

Proseguendo con la navigazione sul sito dichiari di essere in accordo con la cookies-policy.   Chiudi

Guasti Pubblica Illuminazione

Cartina del Comune di Calcinaia

CALCINAIA, TI VISITO!

Foto Gallery

Riciclario

TESEO LINK

Unione Valdera

Geofor

Acque Spa

Protezione Civile

Sportello SUAP

ALLERTE METEO TOSCANA

Il Comune di Calcinaia si trova in Zona A4.

Previsioni Meteo

Per conoscere nel dettaglio le previsioni meteorologiche di Calcinaia e Fornacette clicca sul pulsante "Stampa PDF" che trovi in fondo a questo specchietto riassuntivo:


CAMICI, TUTE E MASCHERINE AI MEDICI DI BASE GRAZIE AL COMUNE DI CALCINAIA E ALL’INIZIATIVA “PROTEGGIAMOLI”

inserita il: 31/03/2020 18:11

CAMICI, TUTE E MASCHERINE AI MEDICI DI BASE GRAZIE AL COMUNE DI CALCINAIA E ALL’INIZIATIVA “PROTEGGIAMOLI”

Nella mattina di Martedì 31 Marzo il Sindaco del Comune di Calcinaia, Cristiano Alderigi, ha fatto visita agli studi dei medici generali di base di Calcinaia e Fornacette.

Una “visita interessata” non solo per avere cognizione della situazione in cui i medici e i pediatri di famiglia operano sul nostro territorio, ma soprattutto per donare loro quei dispositivi di sicurezza personale particolarmente importanti per lavorare in questo delicato frangente in cui la minaccia legata alla diffusione del virus COvid-19 è ancora ben presente su tutto il territorio nazionale.

Ai 9 medici di base e ai 2 pediatri, il Sindaco Alderigi ha consegnato 22 mascherine di tipo FFP2, quelle dotate di filtro, 11 camici e 11 tute.

Materiale che è stato acquistato grazie all’iniziativa “Proteggiamoli!” promossa da sei comuni dell’Unione Valdera (Calcinaia, Bientina, Buti, Capannoli, Casciana Terme Lari, Palaia) che ha già portato alla distribuzione di mascherine ad ogni nucleo familiare del nostro territorio e ha avviato una raccolta fondi per dotare medici e infermieri dell’Ospedale Lotti di dispositivi adeguati e per regalare alla struttura ospedaliera di Pontedera attrezzature fondamentali per curare i pazienti che sono risultati positivi.

Condividi