Questo sito può utilizzare cookies tecnici e/o di profilazione, anche di terze parti, al fine di migliorare la tua esperienza utente.

Proseguendo con la navigazione sul sito dichiari di essere in accordo con la cookies-policy.   Chiudi

LA FONDAZIONE, L'AMMINISTRAZIONE, LA BANCA E LA MENSA GRATUITA PER TANTI BAMBINI!

inserita il: 08/11/2019 13:33

LA FONDAZIONE, L'AMMINISTRAZIONE, LA BANCA E LA MENSA GRATUITA PER TANTI BAMBINI!

Mensa gratis per molti bambini delle scuole dell'infanzia statali e paritarie presenti sul territorio del Comune di Calcinaia. È questo il risultato finale dell'accordo messo in campo dall’Amministrazione Comunale e dalla Fondazione Banca di Fornacette Onlus con la supervisione della Banca di Pisa e Fornacette e il placet dell’Istituto Comprensivo M. L. King.

Una bella iniziativa che si rinnova con la Fondazione dell’istituto bancario presieduto da Piero Fassorra che torna a sollevare dalle spese per la refezione scolastica le famiglie meno abbienti, garantendo ai loro piccoli la fruizione gratuita del servizio mensa.

La presentazione di questo accordo è avvenuta nella Sala Consiliare del Comune di Calcinaia alla presenza del Sindaco, Cristiano Alderigi, dell'Assessore all’Istruzione, Elisa Morelli, dell'Assessore alle Politiche Sociali, Flavio Tani, del Presidente della Banca di Pisa e Fornacette, Mauro Benigni, del Presidente della Fondazione Banca di Pisa e Fornacette, Piero Fassorra e del dirigente scolastico dell’Istituto M. L. King, Davide Giovanni Maria Salvetti.

"Abbiamo indetto questa conferenza stampa – ha esordito il Sindaco Alderigi – per ringraziare pubblicamente la Banca di Pisa e Fornacette e la Fondazione Banca di Fornacette per il loro preziosissimo sostegno, per la loro rinnovata volontà di stare a fianco delle famiglie del territorio che hanno bisogno di un nostro sostegno in questo particolare momento di crisi economica che attraversa tutta l’Italia”.

Ringraziamenti reiterati anche dall’Assessore all’Istruzione, Elisa Morelli che annuncia anche nuovi progetti all’insegna del sodalizio tra la banca e l’amministrazione comunale: “E’ davvero rassicurante sapere di poter contare su una Fondazione e su un istituto bancario che dimostra un’attenzione concreta alle esigenze del nostro territorio. Tanti nuclei familiari con un basso ISEE saranno molto agevolati da questo sostegno. Gli aiuti andranno sia ai bambini delle scuole dell’infanzia statali sia a quelli delle scuole dell’infanzia paritarie.
La collaborazione tra amministrazione, scuola e Banca non si ferma però qui, perché a breve partirà un progetto che riguarda l’orientamento scolastico e interesserà soprattutto gli studenti della terza media del nostro territorio. Sarà una bella iniziativa per responsabilizzare ragazze e ragazzi e aiutarli a scegliere l’istituto più adatto alle loro inclinazioni e capacità”.

Il Presidente della Banca di Pisa e Fornacette, Mauro Benigni, nel dirsi onorato dei ringraziamenti ricevuti ha posto l’accento sull’importanza per l’istituto di ricordare le sue origini e aiutare il territorio che l’ha aiutata a crescere: “La nostra Banca è una banca di paese, cresciuta proprio grazie al sostegno del paese e alle tante persone che hanno creduto nel nostro lavoro. Tra i compiti statutari del nostro istituto c’è quello di contribuire alla crescita sociale e culturale di questo territorio. Per questo le nostre intenzioni sono proprio quelle di collaborare come sempre abbiamo fatto con l’amministrazione affinché le nostre azioni abbiano ricadute positive sul territorio comunale, sulle sue associazioni e sui suoi abitanti”.

Anche il Presidente della Fondazione Banca di Fornacette Onlus, Piero Fassorra, ha voluto ricordare come la collaborazione con l’amministrazione comunale sia sempre stata proficua: “Siamo sempre pronti, nei limiti delle nostre possibilità, a sostenere le richieste dell’amministrazione come del resto è accaduto in passato con il contributo che ha reso possibile l’allestimento di un’aula della Scuola Primaria di Fornacette o come è successo con l’acquisto di attrazioni per un parco giochi comunale. Essere vicini alle famiglie e alle loro necessità è molto importante per la nostra Fondazione”.

Ed è stato l’Assessore alle Politiche Sociali, Flavio Tani a ricordare concretamente cosa significherà questo contributo: “Soprattutto per i bambini delle famiglie meno abbienti che potranno permettersi di pranzare in mensa assieme ai loro compagni senza dover tornare a casa. Una cosa non così banale che non peserà oltretutto sulle tasche di quei genitori che al momento non stanno attraversando un periodo economico particolarmente favorevole”.

Nello specifico, le famiglie che potranno godere di questa agevolazione sono quelle che hanno un Isee basso e i cui figli frequentano le scuole dell’infanzia statali e le scuole dell’infanzia paritarie del nostro territorio. I nuclei familiari individuati dall’Ufficio Politiche Sociali saranno esenti dalla quota mensa. Tanti i bambini che ne beneficeranno, cosa per cui anche il Dirigente dell’Istituto M. L. King, Davide Giovanni Maria Salvetti, ha voluto ringraziare l’istituto bancario e l’amministrazione comunale.

Condividi