Questo sito può utilizzare cookies tecnici e/o di profilazione, anche di terze parti, al fine di migliorare la tua esperienza utente.

Proseguendo con la navigazione sul sito dichiari di essere in accordo con la cookies-policy.   Chiudi

Guasti Pubblica Illuminazione

Cartina del Comune di Calcinaia

CALCINAIA, TI VISITO!

Foto Gallery

Riciclario

TESEO LINK

Unione Valdera

Geofor

Acque Spa

Protezione Civile

Sportello SUAP

ALLERTE METEO TOSCANA

Il Comune di Calcinaia si trova in Zona A4.

Previsioni Meteo

Per conoscere nel dettaglio le previsioni meteorologiche di Calcinaia e Fornacette clicca sul pulsante "Stampa PDF" che trovi in fondo a questo specchietto riassuntivo:


LA SCUOLA MEDIA DI FORNACETTE RIQUALIFICATA E PRONTA A RISPARMIARE ENERGIA!

inserita il: 14/07/2020 16:58

LA SCUOLA MEDIA DI FORNACETTE RIQUALIFICATA E PRONTA A RISPARMIARE ENERGIA!

Un intervento complessivo del valore di circa 800.000 € finanziato per la maggior parte dalla Regione Toscana (con il bando Por Fesr 2014-2020) e dal GSE.

Venerdì 10 Luglio è stata inaugurata la scuola secondaria di primo grado S. Quasimodo a Fornacette. Un Edificio che si è presentato nella sua nuova veste, assolutamente colorata e ecosostenibile, a tutti coloro che hanno preso parte a questo importante evento.

La struttura presenta nuove caldaie, nuovi infissi, cappotti termici e un impianto di ricambio meccanizzato dell’aria in tutte le aule per garantire una maggiore salubrità dell’ambiente.

L’aspetto della scuola media è poi assolutamente cambiato e si è fatto decisamente più vivace e colorato come previsto dai progettisti dello studio ATI Boschi-Turini che hanno anche diretto i lavori realizzati dall’impresa Lumode Srl di Aversa.

“Con questa riqualificazione la scuola media di Fornacette offrirà spazi più confortevoli ai nostri ragazzi con un abbattimento di consumo energetico davvero significativo – ha commentato il Sindaco del Comune di Calcinaia, Cristiano Alderigi – un intervento che garantirà una minor presenza di gas inquinanti nell’ambiente e un notevole risparmio per tutta la collettività. Una scuola più calda d’inverno e più fresca d’estate che genera vantaggi anche di carattere economico.  Con questi lavori di recupero e di abbellimento di una struttura che aveva più di 70 anni abbiamo confermato la nostra volontà di mettere mano a tutto il patrimonio scolastico del nostro territorio. Un lavoro iniziato anni fa che porteremo a compimento con la realizzazione della scuola di Calcinaia. Mi fa piacere pensare che questa inaugurazione possa rappresentare anche un nuovo inizio. Gli studenti che a marzo hanno lasciato questo edificio grigio lo rivedranno a settembre molto più accogliente e colorato. Penso che possa dare stimoli a tutti loro anche per affrontare con nuovo entusiasmo il prossimo anno scolastico”.

Tra gli ospiti che hanno tagliato il nastro dell’ultimazione dei lavori di riqualificazione anche il Presidente del Consiglio della Regione Toscana, Eugenio Giani che ha confermato che si tratta della “terza volta che vengo a Calcinaia dall’inizio del mio mandato per celebrare l’inaugurazione di una scuola. E’ chiaro che il buon governo di questo territorio si è concentrato su un tema fondamentale per garantire una migliore qualità della vita a tutti i cittadini, quello dell’edilizia scolastica. Mi voglio complimentare con l’amministrazione per questa particolare attenzione e per aver utilizzato il periodo di emergenza epidemiologica per ultimare i lavori. Anche questo significa ben amministrare un paese. La scuola è un simbolo di rinascita e inaugurarla a pochi mesi dall’inizio di un nuovo ciclo di istruzione significa dare speranza ai bambini e ai professori che in questo periodo di lockdown si sono messi in discussione lavorando da casa, attraverso strumenti tecnologici. Niente può però sostituire il rapporto che gli alunni creano con i loro compagni e con gli insegnanti. E questo edificio sarà un bel posto dove ricominciare a sperimentarlo”.

Posizioni condivise anche dall’On. Lucia Ciampi, presente all’evento anche in veste di ex Sindaco del Comune di Calcinaia: “Questa inaugurazione è il coronamento di un percorso cominciato anni fa e portato avanti da due giunte che hanno lavorato e stanno lavorando con l’unico obbiettivo di garantire ai cittadini maggiori servizi e al nostro paese un promettente futuro. Ed è dalla scuola, da spazi belli e confortevoli per la didattica e per la formazione dei nostri ragazzi che si deve partire per migliorare la nostra società”.

“Il Comune di Calcinaia – ha spiegato l’Assessore all’Ambiente della Regione Toscana, Federica Fratoni – ha partecipato al bando promosso della Regione nell’ambito dell’efficientamento energetico e delle politiche di contrasto ai cambiamenti climatici, ottenendo un importante finanziamento.  Non c’è dubbio che scegliere di investire queste risorse nella realizzazione di un intervento di rigenerazione di una scuola ha una valenza molto significativa che accomuna due aspetti della vita che devono necessariamente andare di pari passo. L’istruzione e l’ambiente. Solo lavorando su questi temi come ha fatto e sta facendo il Comune di Calcinaia potremmo garantire un progetto di futuro alle nuove generazioni”.

Anche l’Assessore ai lavori Pubblici del Comune di Calcinaia, Maria Ceccarelli ha voluto ribadire il grande sforzo compiuto dall’amministrazione calcinaiola per dotare il nostro territorio di un patrimonio scolastico al passo coi tempi e ringraziare coloro che hanno reso possibile queste realizzazioni “mi preme innanzitutto ringraziare i progettisti e i direttori dei lavori, la Rtp e il capogruppo Paolo Boschi e lo Studio Cambi-Turini, l’impresa Lumode che si è aggiudicata l’appalto e la Lem che ha realizzato la posa degli impianti oltre alla ditta AGM Costruzioni che si è occupata del cappotto termico della scuola. Un particolare ringraziamento all’Arch. Cinzia Forsi e allo staff dell’Ufficio tecnico per la fattiva collaborazione e la capacità di intercettare e gestire finanziamenti.  Un ringraziamento anche ai nostri operai che hanno collaborato alla buona riuscita dell' iniziativa. Un ringraziamento infine al Dirigente scolastico Luigi Vittipaldi, ai docenti al personale Ata, alle famiglie e ai ragazzi per aver sopportato gli inevitabili disagi durante la lavorazione. Con questa realizzazione abbiamo messo un altro importante tassello nel nostro  piano integrato di ammodernamento dell’edilizia scolastica del nostro territorio. Dopo la costruzione della nuova scuola primaria di Fornacette, dopo l’adeguamento sismico e l’ampliamento della Scuola Media di Calcinaia, adesso la riqualificazione della Scuola Secondaria S. Quasimodo di Fornacette. A chiudere questi interventi sarà la realizzazione della nuova scuola primaria e dell’infanzia di Calcinaia con la nuova segreteria didattica per siamo a fine gara per l’aggiudicazione dei lavori”.

Notizie che hanno fatto certamente felice il Dirigente Scolastico dell’Istituto Comprensivo M. L. King, Luigi Vittipaldi presente alla cerimonia d’inauguraizone e che sono state ribadite anche dall’Assessore all’Istruzione del Comune di Calcinaia, Elisa Morelli al Comitato dei Genitori e ai membri del Consiglio d’Istituto presenti all’evento.

A tagliare il nastro tricolore della rinnovata ed efficientata Scuola Media di Fornacette oltre alla Giunta Comunale, ad alcuni consiglieri comunali e a tutti coloro citati in questo articolo anche i consiglieri regionali Antonio Mazzeo, Alessandra Nardini e Andrea Pieroni.

Foto a cura dell'Associazione Fotografica Fornacette

Condividi